Tùm

Tùm. Tùm. Tùm.

Sei un esercito che nel cuore della notte marcia contro il mio petto.

Tùm. Tùm. Tùm.

Il tuo cuore fa un passo deciso alla volta e non torna indietro, né lascia echi dietro di sé.

Tùm. Tùm. Tùm.

Un battito è un battito, un passo è un passo, un bacio è un bacio, tu dentro di me è fare l’amore.

Tùm. Tùm. Tùm.

E’ l’ora di verificare, non si prova niente, non si fraintende niente, non c’è indecisione. O si sta o non si sta, o sì o no.

E adesso è sì. Finalmente.

(Cazzo.)

Tùm.

 

[On Air: Quintorigo-Neon_Sun]

Questa voce è stata pubblicata in cielo e basta. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tùm