[Monsters]

Rimestare le acque statiche, scavare con le unghie nel fango invocando la tempesta. 

Liberare il torrente e far fluire l’impeto.

E poi pretendere di incanalarlo in una conduttura.

E poi, poi metterci un tappo.

Lasciare che si perda nei mille rivoli della falda

o lasciarlo scoppiare.

 

[On Air: Ashram- Il Mostro]

Questa voce è stata pubblicata in cielo gonfio, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

10 risposte a [Monsters]