Archivi categoria: Senza categoria

Le gambe di Nureyev

Ogni volta che mi chiedo a che serva Tutto quel -questo- dolore Dovrei guardare le gambe di Nureyev E ricordare che è soltanto Anticamera della Perfezione

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Le gambe di Nureyev

Diorama

«Nel Diorama il tempo non ci può far male Non c’è prima non c’è poi Solo l’apice di vite singolari L’illusione che non marciranno mai» Continueremo a comunicare senza dire una parola nel mondo parallelo che ho immaginato per noi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Diorama

Everyone is a Survivor

Trasformarsi in un buco nero Attirare tutto dentro e niente che ne esca. Che fine facciano, poi, tutte le delusioni le arrabbiature le gioie per sé e per gli altri le debolezze le virtù ed il vizio, nessuno lo sa. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Everyone is a Survivor

#hashtag_1

Che poi vorrei capire quale sia il problema della gente a rimettere le cose nel posto in cui le ha trovate, a lasciarle come le ha trovate. Vorrei ben vedere se darebbe loro fastidio, nel rientrare a casa la sera … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su #hashtag_1

Acque Chete

Le nubi mute la primavera pigra Gradirei il tuono ************* Se pure ci fosse una deflagrazione nel vuoto dell’universo non udiremmo nulla Ma sarebbe un big bang Le cose importanti accadono in silenzio Mi sento così avvolta Mi sfugge ora … Continua a leggere

Pubblicato in cielo e basta, Senza categoria | Commenti disabilitati su Acque Chete

Antica Eterna Danza

In punta di piedi passi ovattati su tappeto di nubi sembrano leggeri ma il cielo di primavera è carico .. Aspetta.. per tuonare il tacco e cambiare il cigno in un gioioso tip tap

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Antica Eterna Danza

The Best Gift

In dono ho avuto ciò di cui avevo bisogno: un Natale fatto di piccole cose, di occhi, gesti, sorrisi e persone sincere. Ho avuto il mio rifugio, la mia capanna al gelo (trattasi non di gelo meteorologico, visto che ci … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Avventiquattro*

L’attesa è vigile e pronta. Aspetto chi parla la mia stessa lingua con il corpo, la mente, la bocca, il cuore e le mani. E il corpo, la mente, la bocca, il cuore e le mani dicono la stessa cosa, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Avventiquattro*

‘N’Autra Mala Nuttata…

Mi sono svegliata con il palmo dolorante: la zip della felpa mi si è conficcata nella carne.    

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su ‘N’Autra Mala Nuttata…

#4

Passano così, che sembra che tengo la luna in bocca e sto cercando di inghiottirla, le giornate tra il dormiveglia e la lettura. Antidolorifici e romanzi a fare da anestetico. Un immaginato sé-vivente, il mio corpo che serve solo ad … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su #4