Archivi categoria: giudizi universali

Ipnosi

Oggi è stata una giornata stupefacente: sole dopo un mese di pioggia. Ho segato al lavoro, ci siamo dati appuntamento nel parcheggio dell’Auchan come quando non ci conoscevamo. Siamo andati al mare, ti ho portato nel mio giardino segreto fatto … Continua a leggere

Pubblicato in alta tensione, cielo gonfio, cielo immaginato, fulmini e saette, giudizi universali, rombo di tuono | Commenti disabilitati su Ipnosi

Miserere, Miserabili Miserie.

Basta sedersi un attimo alla luce di un sole invernale falsamente caldo e guardare fuori dalla finestra per vedere gli operai che ridipingono la segnaletica orizzontale. Sembra agosto, ma è dicembre. Basta fermarsi un momento in silenzio per capire che … Continua a leggere

Pubblicato in giudizi universali | Commenti disabilitati su Miserere, Miserabili Miserie.

Io, Donna. Geisha.

Mi si chiede di rifletterci. Ancora una volta siamo al punto di origine. Se mi guardo allo specchio vedo i miei occhi languidi e neri come pozzi pieni di pece. Il collo è lo stelo lunghissimo di un tulipano e … Continua a leggere

Pubblicato in giudizi universali | Commenti disabilitati su Io, Donna. Geisha.

What’s the story?

Io lo giuro che non è la voglia di piangersi addosso questa. Sto cercando dentro le risorse giuste, ma s’è allagata la cantina. E lo so che sembro pazza, mi ci sento io per prima, a parlare con Dio e … Continua a leggere

Pubblicato in cielo gonfio, giudizi universali | 3 commenti

Nero.

Ce l’ho fatta, ho scalato la mia montagna e sono in vetta a me. Ho piantato l’Uno al centro dello Zero, ma l’Io non fa 10. Zero, che se rovesci la Z fa Nero. Se dopo aver s-piegato te stesso … Continua a leggere

Pubblicato in giudizi universali | 1 commento

Low Profile

Il low profile è qualcosa di buono da gustare, che a un certo punto fa venire il voltastomaco. Come il cibo-spazzatura. Che in amore non esista meritocrazia già lo sapevo, ma ora rifletto sull’orizzontalità della cosa: l’amore è una livella, … Continua a leggere

Pubblicato in cielo gonfio, fulmini e saette, giudizi universali | 3 commenti

Uno

Ultimo mese. Ultimo di un anno fottuto e maledetto. Sono ancora qui attaccata con le unghie alla roccia, con le ultime forze rimaste. Qui a resistere per inerzia. Sono ancora qui, per Ultima. Una per volta si sono chiuse tutte … Continua a leggere

Pubblicato in cielo gonfio, cielo ricorda, cielo sospeso, cielo vuoto, cielorosso, giudizi universali, Senza categoria | 3 commenti

L'Ancòra.

Che il mio umore somigli più al mare in tempesta che al cielo di luglio, questo già lo sapevo. Ma dev'essere che non mi ero scontrata a muso duro con questo 2011..  E tutte le mie seghe mentali si azzerano, … Continua a leggere

Pubblicato in cielo gonfio, giudizi universali, Senza categoria | Commenti disabilitati su L'Ancòra.

L'àncora.

Certi posti, sulla Terra e nella vita, non sono messi lì a caso.  Serviva l'input per rimettere in moto. E, finalmente, qualcosa è scattato dentro. La sensazione che questa Vita è mia, di nuovo.  E siccome sono fatta a immagine … Continua a leggere

Pubblicato in giudizi universali, Senza categoria | Commenti disabilitati su L'àncora.

L'Ombelico

Convivere con me stessa a volte è un problema. Come ora. Accettare di provare sentimenti che odio, che vorrei espellere dalla mia vita, dimenticare e non provare mai più, è sempre la parte più difficile. E vedere che, nonostante tutto, … Continua a leggere

Pubblicato in giudizi universali, Senza categoria | Commenti disabilitati su L'Ombelico